Scala ad innesto all’italiana in vetroresina

La scala in vetroresina ad elementi innnestabili, detta all’italiana è composta da una struttura modulare che consente la composizione della scala secondo le specifiche esigenze del cliente. Non esiste infatti un’ altezza e una configurazione determinata da noi, ma sono i nostri clienti che grazie all’ampia scelta di combinazioni, possono scegliere come comporre la loro scala. Inoltre il trasporto risulta più semplice in quanto si possono trasportare e montare solo i pezzi che realmente servono, lasciando “a casa” gli elementi che non saranno necessari.

Il dispositivo antisfilo (brevettato) è montato fisso di serie su tutti i tronchi, di facilissimo e rapido inserimento, è sempre a portata di mano dell’operatore; l’avvertimento scritto per esteso “INSERIRE L’ANTISFILO” posto sui pioli, in prossimità dei quali è d’obbligo l’uso del dispositivo, evita una omissione per distrazione. Il punto di forza dal punto di vista costruttivo è rappresentato dall’attacco piolo-montante (brevettato), mentre l’adozione di montanti aperti, a forma di C, consente un costante controllo a vista di tutte le parti della scala e del loro stato di efficienza, rendendo inoltre possibili, facili interventi di manutenzione o sostituzione di parti.

PUNTO D’INNESTO: L’innesto dei tronchi è realizzato con puntali pressofusi in lega leggera GD-Al UNI 5076-62 che garantiscono, oltre ad un sicuro vincolo di innesto, anche un’ottima resistenza agli urti delle estremità dei tronchi.

DISPOSITIVO ANTISFILO (brevettato): E’ situato nella parte sporgente del piolo d’innesto e si attiva con una semplice manovra di posizionamento dell’inserto che blocca i due montanti contigui.

CAPPUCCI TERMINALI: La scala è dotata di cappucci per rendere l’appoggio sicuro e che non danneggi o imbratti le superfici di appoggio.

LIVELLAMENTO DEGLI APPOGGI (brevettato): Il compensatore di dislivelli è realizzato senza alcuna parte sporgente.

La regolazione si ottiene manovrando un volantino che sporge di soli 10 mm dal montante.

COMPOSIZIONE SCALA  : La scala ad innesto deve essere composta da almeno 1 base ed 1 cima.  La lunghezza della scala completamente innestata viene calcolata sommando le lunghezze lineari dei tronchi e sottraendo cm 46,5 per ogni innesto.

VERSIONE CON  BARRA STABILIZZATRICE

La scala viene fornita con incluso n. 1 piede regolabile in altezza

 

A richiesta :  Pedana di stazionamento

Normativa :
da definire di volta in volta in base alla composizione

Portata : 100 Kg  per Normativa DL81

Portata : 150 Kg per Normativa EN131

 

 

 

 

 

Certificazioni:

Scala ad innesto all'italiana in vetroresina

base intermedio e cima
ElementoArticoloPioli Nr.Lunghezza scala cmPeso Kg
CON BARRA STABILIZZATRICE
BaseV2A0033117,55,2
BaseV2A0077237,510,7
BaseV2A008 8267,511,7
BaseV2A0099297,513,2
Base (*) V2A01010327,514,7
IntermedioV2020662277,0
Intermedio(*)V2020772578,0
Intermedio(*)V2020882879,0
Intermedio(*)V20209931712,0
CimaV2040551906,5
Cima(*)V2040662108,0
(*) COMPOSIZIONE STANDARD

Accessori

piede estraibile W-V07
Cappuccio in gomma W-V08
Pedana di stazionamento W-VAL01
Appoggia palo W-VAL05
Cappucci e Piedi estraibili W-V02 e W-V05
CodiceDescrizione
W-VAL01Pedana di stazionamento (a richiesta)
W-VAL05Dispositivo di appoggio e scorrimento su palo (a richiesta) (appoggia- palo)
W-V08Cappuccio in gomma solo sulla cima (già di serie)
W-VAL06Rompitratta telescopico per scale oltre 8 metri
W-V02Piedi estraibili su supporto per trasformare intermedio in base
W-V40Piede estraibile per basi con barra stabilizzatrice
W-V05 Cappuccio estraibile x scala ad innesto in vetroresina all'italiana. serve a trasformare un tronco di base della scala all'italiana IN VETRORESINA in un tronco di cima (a richiesta)

Al lavoro con i #PROFESSIONISTIVERI

Gabriele, 27 anni.
Ogni giorno coltiva la sua passione.

Stefano, 35 anni.
Per gli impianti, un colpo di fulmine.

Moreno, 56 anni.
Professionista vero since 1962.

Paolo, 51 anni.
Manutenzione ITM livello pro.

Richiedi informazioni